Primo articolo internazionale per Bottiglieri

Su ‘America Oggi’, periodico di stampa nazionale edito e distribuito nel nordest degli Stati Uniti, da Boston a Philadelphia (con maggior diffusione nella zona metropolitana di New York -New York-Connecticut e New Jersey), è stato pubblicato un articolo a firma di Giuseppe Greco!

America Oggi

Prove per un requiem al Festival del libro in Mediterraneo

Il 4 giugno, alle 19.30, in occasione di una delle numerose tappe di ..incostieraamalfitana.it il Festival del libro in Mediterraneo, il presidente Alfonso Bottone presenterà Prove per un requiem, accompagnato dall’autore Davide Bottiglieri.

A fare da palcoscenico sarà il meraviglioso borgo di Atrani, bomboniera della costiera amalfitana.
Nessuna descrizione della foto disponibile.
L'immagine può contenere: oceano, spazio all'aperto e testo

Inchiostronoir recensisce Prove per un requiem

“La relazione tra l’Assassino e Ljudevit si avvicina a quella del mentore e del suo allievo: con i suoi misfatti, il colpevole ha aperto una breccia del mondo interno dell’ispettore e lo ha costretto a seguire sentieri finora sconosciuti o addirittura tabù per lui. L’ispettore Alecsandri fa un viaggio interiore per scoprire molte cose di sé, rimosse o tenute sotto controllo e l’Assassino gli fa da Virgilio nella traversata del suo inferno personale. Questo tipo di rapporto è abbastanza raro: non mi ricordo di molti villain che manipolino così il loro antagonista, invece di preferire di ucciderlo.”

Si ringrazia il gentilissimo Yannick Roch per la graditissima recensione.
Clicca [QUI] per leggerla tutta!

L’angolo delle parole recensisce Prove per un requiem

Grazie a Maria Capasso per questa bellissima recensione. Eccone un estratto!

“Davide riesce a ricollegare tutti gli eventi e i personaggi alla perfezione, aprendo la porta… chiusa dal finale che ti lascia con una sola e semplice domanda: quando potrò aprire la porta e sapere cosa si nasconde nel prossimo libro?
Perché una porta? Perché il modo in cui Davide termina un romanzo, mi dà l’idea di qualcuno che chiude la porta, col l’intento di farsi notare per poi lasciarti fuori e farti entrare quando vorrà.”

Clicca [QUI] per leggere l’intera recensione!

DSCF0409